Torta salata verza e olive

Ciao sono Ileana di  Ribes&Cannella, e questo è il mio primo contributo per la rubrica #12Mwith. Viaggeremo insieme tra ingredienti sani e genuini, nella mia e nella vostra cucina, per i prossimi 12 mesi. Siete pronti? 😉

Quella di oggi è una ricetta vegetariana perfetta per un buffet, un pranzo in ufficio o un aperitivo, è la torta salata con verza e olive, facile da preparare e realizzata con prodotti di stagione. Per l’impasto ho scelto di non utilizzare la classica pasta brisé, ma un impasto rustico e saporito a base di farina, olio e vino bianco, tipico della mia regione, l’Abruzzo. Il ripieno è a base di verza, ricotta, olive nere e parmigiano, ma si presta a moltissime varianti: sostituite la verza con broccoli, spinaci, carciofi o le verdure che amate di più!

Torta salata con verza e olive3

Cosa ti serve per l’impasto:

400 g di farina di farro ( o di grano tenero di tipo 0 )
130 g di olio evo
90 g di vino bianco
un pizzico di sale

Cosa ti serve per il ripieno:

250 g di ricotta
300 g di di verza
80 g di olive nere denocciolate
50 g di parmigiano grattugiato
1 spicchio d’aglio
1 uovo
olio evo
sale, pepe
1 tuorlo + poca acqua per spennellare

Torta salata con verza e olive

Come fare:

Preparate per prima cosa l’impasto: versate l’olio e il vino in una ciotola, mescolate velocemente con una forchetta, aggiungete una presa di sale e la farina setacciata. Aggiungete la farina poco per volta in quanto la quantità di farina potrebbe variare in base alla sua capacità di assorbimento: dovete ottenere un impasto morbido ed elastico; quindi lavoratelo brevemente su una spianatoia fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Coprite l’impasto e lasciatelo riposare 20-30 minuti a temperatura ambiente. Nel frattempo preparate il ripieno: ponete l’aglio in una padella antiaderente con qualche cucchiaio di olio, versatevi la verza tagliata a listarelle, salate, pepate e lasciate cuocere per 5-10 minuti, la verza dev’essere leggermente appassita, ma croccante. Fate raffreddare la verza, quindi eliminate l’aglio e tagliate la verza con un coltello; mescolatela con la ricotta, quindi unite l’uovo intero, le olive tritate e il parmigiano, infine regolate di sale e pepe se necessario. Riprendete l’impasto e dividetelo in due parti uguali: stendete l’impasto su una spianatoia leggermente infarina e rivestite con una parte una teglia quadrata di 24 cm, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e adagiate all’interno il composto di ricotta, verza e olive, quindi ricoprite con l’altra parte dell’impasto e sigillate accuratamente le estremità aiutandovi con i rebbi di una forchetta. Bucherellate la superficie della torta rustica e sbattete il tuorlo con poca acqua, quindi spennellate la superficie. Cuocete la torta salata nel forno preriscaldato a 180°C per circa 30-40 minuti; controllate la cottura dopo 20-30 minuti e fate cuocere fino a quando la torta salata è ben dorata in superficie.

Torta salata con verza e olive2

Divertiti a sperimentare nel meraviglioso mondo delle ricette facile e veloci. Ti aspetto per il prossimo appuntamento della Rubrica #12MWith. Un abbraccio, Ileana.

P.S. Se ti va di condividere con me il risultato delle tue creazioni in cucina, sei il benvenuto! L’hashtag dedicato è #12Mwith per ogni social network! Non dimenticarlo… solo così potrò trovarti nell’infinito mondo del web!


Recipe by Ribes&Cannella for TintaCorda | Se vuoi contattare direttamente Ileana di Ribes&Cannella, Food Contributor di TintaCorda, scrivi una mail a: ileana@ribesecannella.it | Share #12Mwith

Condividi:

One response to “Torta salata verza e olive

  1. Brava tesorina… Bello ritrovare le tue ricette anche qui, questa ricetta è una meraviglia, sai che adoro i tuoi impasti :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *