Rosmarino, menta o alloro?

Rosmarino che passione! E’ la mia erba aromatica in assoluto preferita. La uso molto spesso per cucinare, la uso per decorare la casa, mi piace come pianta da giardino e nel vaso sul terrazzo. Adoro il profumo e il colore. Rosmarino tutta la vita!

Oggi vi voglio portare nel mondo della decorazione della tavola, un tema a me davvero molto caro. Qualche giorno fa, in un’intervista mi hanno chiesto quando fosse nata questa grande mia passione… La verità è che non lo so nemmeno io. Certe cose fanno parte del nostro DNA. La vena creativa è parte integrante di me e delle mie giornate. L’amore per i dettagli è un aspetto che non tralascio mai perchè amo alimentare i miei occhi di cose belle e ben curate. Questo non significa che ogni volta apparecchio la tavola come se avessi per ospite la regina d’Inghilterra, ma semplicemente avere l’accortezza di un bel piatto, un bicchiere di vetro e un tovagliolo di stoffa.

Ma torniamo al nostro rosmarino. E’ un’erba aromatica che mi paice usare spesso per decorare la tavola. Ognuna di voi sicuramente avrà una pianta di rosmarino sul balcone, in cucina, in terrazzo, in giardino; ecco perchè è semplice da usare, non richiede grandi spese è ed subito pronta!

Come prima proposta ci sono i segnaposto. Potete utilizazare quelle tovagliette di carta grezza che spesso vengono utilizzate nei bar (certi panettieri le usano ancora per incartare la focaccia) e ritagliare delle striscioline lunghe. Foratele (anche con la punta delle forbici), tagliate un rametto di rosmarino e decorate con del nastro a vostro gusto. Le potrete utilizzare legate al tovagliolo, come chiudipacco, come segnaposto, come biglietto d’auguri, per decorare una candela bianca. Davvero mille usi!

Rosmarino

Come centrotavola potete tranquillamente posizionare la semplice pianta di rosmarino sul tavolo. Ponetela in un bel portavaso e decorate eventualmente con un nastro. L’effetto scenico dell’insieme sarà strabiliante.

Rosmarino

A differenza mia, se non amate in modo particolare il rosmarino, inutile dirvi che ovviamente potrete sostituirlo com qualsiasi altra pianta aromatica… menta, timo, salvia, lavanda, maggiorana, alloro… Via libera alla vostra fantasia.

Rosmarino

Condividete con me le vostre tavole profumate alle erbe sui social network tramite l’hashtag #tintacorda. Sarò felicissima di darvi i miei consigli. Vi abbraccio e vi auguro una splendida giornata.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *