Quale colore utilizzare

Quando progetto uno spazio, arredo una stanza, disegno un oggetto, non posso assolutamente tralasciare l’armonia del colore. Mi hanno sempre affascinata le strane e fantastiche connessioni tra il colore e la psicologia umana!

Amo scoprire le sinergie tra vari ambiti, psicologia, architettura, arte, pensiero, colore, vita. Amo l’armonia dei colori, giocare con le infinite sfumature per raggiungere un equilibrio (si spera perfetto!) tra forma e tonalità.

L’azzurro, ad esempio, è il colore in assoluto migliore per la stanza da letto. E’ il colore della notte, della passività, della quiete. E’ il colore della mediazione, delle sensazioni, del cielo, della trascendenza dell’eterno dell’infinito impenetrabile e misterioso. Pace, calma, tranquillità, comprensione, tolleranza, energia mentale e profondità di sentimenti, sono rappresentati da questo colore che evoca anche il bisogno di amore, di affetto, di tenerezza.

Schermata 2015-04-14 alle 21.53.25

Il giallo è invece il colore della luce, del giorno, permette l’attività, ma non la impone. Rappresenta la spontaneità, la lucidità di coscienza, l’ambizione, la curiosità. Evoca il bisogno di aspirare a qualcosa, il desiderio di liberarsi dai limiti, da tutto ciò che è un ostacolo. Si dice che il giallo sia considerato il colore che stimola l’energia mentale e che rappresenti la saggezza dunque lo consiglio per ambienti dove è richiesta più concentrazione come studi, uffici e camere per ragazzi, magari in nuance tenui (no al giallo acido!).

Schermata 2015-04-14 alle 21.57.03

Dipingere una parete di un giallo accesso, se quella più lontana dalla finestra, conferisce freschezza e luminosità ad una stanza. La gamma dei gialli ha davvero tantissime sfumature e possibilità di accostamento con altri colori, abbinamenti che regalano risultati davvero molto soddisfacenti.  Il giallo acido è più moderno, dona un taglio contemporaneo e si sposa benissimo con materiali quali cristallo ed acciaio. Le tonalità più calde, invece, come l’ocra o il color sabbia si accordano perfettamente con le varie essenze del legno, conferendo un tocco più shabbychic agli ambienti. La combinazione del giallo con il bianco burro rimane in assoluto la mia preferita. Trovo sia davvero molto elegante, chic e raffinata nella sua semplicità.

Vi parlerò nel prossimo post di “Interior”  del rosso e del verde, dei loro usi e di cosa ne penso io!

Photo: Pinterest

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *