KitchenAid: Lemon Meringue Pie

Hai mai preparato una Lemon Meringue Pie? Immagina: guscio di pasta frolla friabile, ripieno di crema al limone fresca e agrumata,  ricoperta da una nuvola zuccherata di meringa.

Sembra un dolce complicato, in realtà non lo è assolutamente. L’unica attenzione è la preparazione della meringa italiana. La pasta frolla al profumo di agrumi è di quelle morbide mentre il lemon curd si prepara in pochi minuti mescolando tutto insieme. E in nostro soccorso la nostra planetaria KitchenAid.

Pronta per iniziare? Ecco tutti gli ingredienti


Per la base di frolla:

  • 330 gr di farina ’00 + 1 cucchiaino per la spianatoia
  • 165 gr di burro morbido a temperatura ambiente
  • 1 uovo intero (dimensione media)
  • 2 tuorli d’uovo (dimensione piccola)
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure vanillina)
  • 1 pizzico di sale

Per il curd al limone:

  • 3 tuorli d’uovo
  • 3 limoni (da cui ricavare succo e buccia)
  • 100 gr di zucchero (anche 130 gr se volete un gusto più dolce e meno acre)
  • 35 gr di maizena
  • 2 cucchiai di acqua
  • 50 gr di burro

Per la meringa:

  • 3 albumi (90 gr)
  • 36 gr di acqua
  • 135 gr di zucchero + 1 cucchiaio
  • 1 pizzico di sale

Pasta Frolla:

Montate con l’aiuto delle planetaria il burro morbido con lo zucchero, gli aromi e il pizzico di sale. Il composto deve risultare molto cremoso, chiaro e spumoso. Aggiungete le uova una alla volta, continuate a far girare la frusta della planetaria. E’ importante che prima di aggiungere il secondo uovo, il precedente sia perfettamente amalgamato. Aggiungete la farina precedentemente mescolata con il lievito setacciato e impastate. Formate una palla, ricopritela di pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Stendete la sfoglia di uno spessore di 5 mm, rivestite uno stampo per crostata precedentemente imburrato e infarinato. Eliminate i bordi in eccesso, bucherellate il fondo con la punta di una forchetta.

Cuocete per 20-25 minuti in forno a 180° la base coperta con carta da forno e riso (per non farla lievitare e sformare). Sfornate e lasciate raffreddare, eliminando ovviamente il riso e la carta.

kitchenaid

Lemon Curd:

Prima di tutto, grattuggiate le bucce dei limoni e ricavate poi il succo di limone. Unite alle bucce il succo di limone filtrato. A parte mescolate insieme maizena e zucchero, girate fino a quando le polveri non sono perfettamente miscelate, aggiungete un paio di cucchiai di acqua scarsi, uno alla volta e mettete il composto nella planetaria. Girate fino ad ottenere una crema. Ponete il pentolino su fuoco, lasciate scaldare, unite la crema di maizena e cuocete a fuoco basso mescolando costantemente con una frusta a mano. Occoreranno circa 2 minuti per ottenere una crema densa e priva di grumi. A questo punto aggiungete i tuorli in un sol colpo, continuate a girare su fiamma bassa e lasciate cuocere 1 minuto, sempre mescolando con la frusta. Spegnete il fuoco, aggiungete il burro a pezzettini, mescolate e lasciatelo sciogliere.

kitchenaid

Meringa:

Nella ciotola della planetaria inserite albumi, 1 pizzico di sale e 1 cucchiaino di zucchero. A parte in un pentolino, aggiugete l’acqua e lo zucchero. Ponete su fuoco basso e fate sciogliere lo zucchero senza far caramellare il composto. Questo passaggio è molto importante: lo zucchero deve risultare uno sciroppo liquido e chiaro, dopo la comparsa delle bollicine è pronto. Versate subito nella ciotola con gli albumi schiumati lo sciroppo bollente e azionate la frusta alla massima velocità. Montate per 5 minuti circa fino a quando non otterrete una meringa soffice, lucida e gonfia e la ciotola non si è raffreddata.

Una volta raffreddati tutti gli ingredienti potete procedere ad assemblare la torta meringata al limone. Poi riempite il guscio con il lemon curd livellando bene la superficie. Inserite la meringa in una sac à poche con una bocchetta larga, infine realizzate tanti pois di meringa sulla superficie partendo dall’esterno della crostata. Una volta riempita la crostata di meringa, potete utilizzare un cannello per bruciare qua e la la superficie della Torta meringata al limone.


In collaborazione con KitchenAid

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *