Galateo: come decorare la tavola di Pasqua

Ospitare a casa amici e parenti per il pranzo di Pasqua è sempre un’ottima occasione per non dimenticare alcune buone regole di Galateo che aiutano ad affrontare al meglio questa giornata di festa, senza scivolare in comportamenti che non si addicono a una perfetta padrona di casa.

Ma quali sono i “doveri” degli ospitanti e come bisogna ricevere gli ospiti in casa?

Uno degli aspetti fondamentali, da non trascurare mai, è far sentire a proprio agio le persone. Dovete essere preventivamente a conoscenza, ad esempio, di eventuali intolleranze alimentari; è buona norma chiedere se qualcuno è allergico a qualcosa o non gradisce qualche pietanza, così da evitare di servire agnello a chi è vegetariano!

FerreroRocher_6

Qualora qualcuno portasse un piccolo pensiero per la padrona di casa, è cosa gradita aprirlo subito e ringraziare. Pessima idea quella di rimandare all’indomani: qualcuno potrebbe offendersi!

Un altro gesto di buona educazione nei confronti degli ospiti è sicuramente il momento delle presentazioni; ricordatevi che è necessario introdurre gli uomini alle donne e non viceversa. L’uomo ha obbligo di alzarsi, la donna no, salvo che la persona in questione non sia più anziana di lei.

Quando ci si presenta, si stringe la mano con una stretta ferma e decisa, accennando un sorriso. No a una mano a peso morto, ricordatevi che è la prima impressione che date di voi!

Per servire a tavola in modo corretto, tenete a mente che l’acqua e il vino vanno serviti da destra, mentre il cibo sempre da sinistra e, dopo ogni portata, quando tutti gli ospiti avranno finito di mangiare (non prima!), togliete i piatti e le posate da destra.

Galateo: come decorare la tavola di Pasqua Ferrero Rocher

E’ errore comune, e abbastanza usale, augurare il buon appetito; l’inizio del pasto dovrebbe avvenire in silenzio e con disinvoltura. Servite tutti i vostri ospiti che, se ben educati, attenderanno che vi sediate prima di iniziare a mangiare.

Per quanto riguarda la disposizione della tavola bisogna tenere a mente poche ma semplici regole di mise en place. Come primo elemento posizionate il piatto  ed eventualmente il sottopiatto, che dovrà stare a 2cm dal bordo del tavolo. Le posate saranno disposte ai lati del piatto. A destra i coltelli, con la lama rivolta verso l’interno e il cucchiaio più esterno. A sinistra le forchette, sempre in ordine di utilizzo a partire dall’esterno. La posizione dei bicchieri è invece in alto a destra rispetto al piatto; potete immaginare una linea obliqua che dalla punta della lama del coltello va verso il centro del tavolo, sarà impossibile sbagliare! Il bicchiere del vino deve stare sopra la punta del coltello e il bicchiere dell’acqua, verso il centro. La posizione corretta del Il tovagliolo è a lato della forchetta oppure in centro al piatto e deve essere utilizzato ogni volta che si decide di bere un sorso di acqua o di vino, prima e dopo aver bevuto.

Galateo: come decorare la tavola di Pasqua Ferrero Rocher

Non dimenticate mai di pensare a un centrotavola di grande effetto scenografico. Consiglio sempre una composizione di fiori, anche semplice, ma rigorosamente elegante e di stile. Amo scegliere i fiori di stagione, un po’ come gli ingredienti di un piatto: ranuncoli, tulipani e anemoni sono perfetti per il periodo di Pasqua. Date libero sfogo alla vostra fantasia, creando qualcosa di originale e mettendo quel tocco in più che farà la differenza.  Stupire è la parola magica: stupite i vostri ospiti con un centrotavola in linea con il vostro stile!

Galateo: come decorare la tavola di Pasqua


Photo: Valentina Crosetto | Flower: Myosothis, Monza | Table Stylist: Valentina Crosetto | Sponsored by Ferrero Rocher | Project: #decoraconRocher #ilbellodellapasqua

Condividi:

One response to “Galateo: come decorare la tavola di Pasqua

  1. L’essenziale, la semplicità , questo serve per creare un ambiente familiare ed elegante . Di sicuro terrò presente quello che l articolo insegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *