Cosa vedere a Rodi

A volte l’idea di dover organizzare in largo anticipo le vacanze della mia famiglia mi fa salire l’ansia da prestazione… non vi capita mai? Scegli la destinazione, prenota i voli per tutti, organizza documenti, visti, calcola i fusi orari affinché siano idonei alle nostre esigenze, transfer da e per l’aeroporto. Aiuto! Ne usciremo vivi?

Ho voluto quindi fare un’esperienza alternativa ai miei soliti viaggi, affidandomi a un tour operator sinonimo di qualità ed eccellenza, Francorosso, così da poter avere supporto nella ricerca di quei posticini particolari che tanto amo, in una terra meravigliosa come la Grecia.

Quindi valigia pronta… e via in direzione Rodi!

Cosa vedere a rodi

Voglio iniziare a parlarvi di Rodi partendo da un dato che definirei essenziale per chi vuole essere certo di trovare bel tempo sempre e comunque: il clima. Ovviamente nessuno ha la bacchetta magica per colorare il cielo di azzurro e disegnare un sole meraviglioso, ma bisogna dire che quest’isola gode di una condizione climatica invidiabile. La stagione “calda” di Rodi dura infatti da maggio fino a fine ottobre, segnando temperature non al di sotto dei 24°C. L’isola gode di due versanti, uno più ventilato e uno più riparato, che variano a seconda del periodo (il vento gira a seconda delle stagioni). Questo consente di soddisfare esigenze di famiglie che vogliono rimanere tranquille in spiaggia e di avventurieri Kite Surfer che invece sono sempre alla ricerca di vento e onde da cavalcare.

Rodi è storia. Troverete un meraviglioso centro medievale, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Moltissimi i monumenti risalenti alle diverse fasi storiche, che fanno capo anche alle popolazioni che l’hanno abitata ed occupata, tra cui il famoso basamento in bronzo dei due Cervi, nel porto di Mandraki, che la tradizione riconosce come il luogo in cui un tempo sorgeva il Colosso, una delle sette meraviglie dell’antichità.

Cosa vedere a rodi

Rodi è fascino greco. Non si può tornare da Rodi senza aver visitato Lindos, un suggestivo villaggio di case bianche con tutto il sapore autentico della Grecia, fatto di un cielo blu intenso, vie di ciottoli antichi, asini per il trasporto di persone e merci e casette arroccate con una vista mozzafiato su un mare meraviglioso.

Cosa vedere a rodi

Rodi profuma di ulivi, buganville e gelsomino. In ogni dove troverete una vegetazione davvero rigogliosa, meravigliosamente colorata e profumata. Passeggiare lungo le vie dell’isola è un’esperienza sensoriale a 360°C.

Le spiagge più belle che mi sono state segnalate dal team di Francorosso (e che in ogni caso potete vedere segnate sulla mappa in fondo alla pagina) sono divise per zona dell’isola. Sulla Costa Est abbiamo la spiaggia sabbiosa di Falliraki e quella rocciosa di Kalithea; particolare fascino la baia di Antony Queen e la baia di Lindos. Per gli amanti del vento, kite e surf invece il versante è quello opposto e il luogo giusto dove andare è Prassonissi.

Vogliamo tralasciare l’aspetto Food dell’isola? Uno dei miei più grandi piaceri in assoluto? Rodi è tradizione culinaria e innovazione. Durante il mio soggiorno presso le strutture Francorosso, ho avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con diverse persone che su quest’isola vivono tutto l’anno e chi meglio di loro può conoscere i posticini giusti per poter assaggiare i piatti locali?

Ecco un elenco di ristorantini caratteristici da non perdere assolutamente se siete sull’isola:

  • Stefanos a Kiotari: cucina a base di pesce di qualità superiore, attenzione ai dettagli e cortesia. Il menù offre pietanze adatte a tutti i palati. Da provare il cocktail di gamberetti in salsa rosa e l’orata alla griglia.
  • Taverna Sakis: tipica taverna greca in cui assaporare il vero sapore del cibo di Rodi. Assolutamente frequentata da gente del posto e ristorante molto poco turistico.
  • Yiannis: tipica taverna greca con un eccellente rapporto qualità/prezzo. Non è facilissima da trovare (è situata nel paesino di Koskinou alle porte di Rodi città). L’ambientazione del locale è veramente particolare e una nota degna di merito al proprietario, le cuoche e i camerieri. Da provare assolutamente | Indirizzo: Sokratous Str Platonov 41, Old Town.
  • Agostino’s: qui, a Rodi vecchia, potrete mangiare la migliore Pita dell’isola.
  • Bakis: a Embona, un piccolo paesino nell’entroterra, c’è questa tipica taverna greca
  • Kalavarta Sea House: ristorante di pesce sulla spiaggia. Piatti tipici greci e pesce super fresco.

Per quanto riguarda i piatti tipici dell’isola, assolutamente da provare sono la Pita Gyros, un panino buonissimo e davvero autoctono; la feta saganaki, formaggio fritto con miele e sesamo; la baklava, un dolce tipico fatto con impasto di miele, noci e sfoglia; il Kataifi, sempre un dolce fatto da un impasto di capelli d’angelo e miele; ovviamente la meravigliosa e buonissima insalata greca con feta, cetrioli, cipolla e pomodori.

Vi segnalo anche il paesino di Siana, dove potrete acquistare ottimo Yogurt locale, miele e la Souma, grappa tipica dell’isola.

Cosa vedere a rodi

Se siete appassionati di fotografia, ecco i posti in cui potrete scattare meravigliose immagini che sigilleranno un ricordo indelebile della vostra vacanza greca: Monolitos, Lindos Anfiteatro, Monte Smith, Porto di Mandraki, Rodi città vecchia.

Sono stata ospitata in una struttura Francorosso davvero molto carina e dotata di ogni comfort: il Lindos Imperial Resort & Spa. E’ come fosse un paese arroccato, fatto di piccole casette color pastello, sviluppato a bordo mare con diverse piscine (una relax dove è vietato parlare ad alata voce) e scivoli fantastici per far divertire i più piccoli. C’è una mini Spa e due ristornati a buffet. La proposta di Francorosso è un All Inclusive, quindi potete partire dimenticando il portafoglio a casa 😉 Una volta prenotata la vostra vacanza non dovrete più spendere un euro. Le escursioni proposte sono davvero interessanti e consentono di poter visitare l’isola conoscendo usi e costumi della gente che la abita nel minor tempo possibile e con un’organizzazione davvero eccezionale. Se non avete molta dimestichezza con le lingue, la scelta di affidarvi a un tour operator potrebbe essere il vostro asso nella manica; il personale italiano è sempre a disposizione degli ospiti per ogni esigenza.

Se volete qualche info in più sul Lindos Resorti potete visitare direttamente la pagina di Francorosso cliccando qui.

Ho pensato di raccogliere tutte queste informazioni su una mappa, così che il tutto possa essere ordinato e immediato nella consultazione.  Ora non avete più scuse per rimanere 😉 Rodi vi aspetta!



Location: Rodi, Grecia | Photo: Valentina Crosetto | Project: #feelred | Sponsored by Francorosso | Instagram: #valeingreece

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *