Come fare un ciambellone mascherato

Ciao a tutti ben ritrovati ad un nuovo appuntamento con la torta del mese. Visto che siamo in periodo di carnevale ho pensato di “travestire” un semplice ciambellone in una torta farcita che farà di sicuro la sua bella figura in tavola portando un po’ di colore ma sempre e comunque mantenendo la semplicità.
Adoravo da bambina mascherarmi con i costumi che confezionava mia mamma. Erano tempi di travestimenti semplici fatti con materiale reperito facilmente e assolutamente “home made”, insomma il bello era metterci molta fantasia e creatività!
ciambellone_5
Non vedo l’ora il prossimo anno di mascherare le mie bambine con qualche meraviglioso vestito… quest’anno credo siano ancora davvero troppo piccole per cogliere la leggerezza e il divertimento di questa festa.
Ma torniamo alla nostra torta… Anche questa volta la ricetta non è farina del mio sacco, ma proviene da un bellissimo libro che vi consiglio di acquistare e tenere anche solo per la bellezza delle pagine fotografiche, “Quello che piace a Irene“, l’autrice è Irene Berni, proprietaria del bellissimo B&B toscano Valdirose.
ciambellone_1Personalmente guardando il suo libro mi sono lasciata ispirare senza un orizzonte. Ho provato la sua ricetta del ciambellone americano… che ho poi mascherato con la Camy Cream del blog di Enrica, altra amica food blogger, da sempre una garanzia.
E’ una copertura morbida e fresca che si presta benissimo sia per la farcitura del dolce, (io infatti ho tagliato a metà la ciambella) sia per la guarnizione esterna, che io ho voluto così un po’ imperfetta.
E poi il tocco di colore le mitiche codette colorate ricordo indelebile delle torte della mia infanzia. Spero possa piacervi questa mia interpretazione.
ciambellone_2

Ingredienti per il ciambellone: 8 uova, 225 g farina, 230 g zucchero, 135 g d’acqua, 130 g olio di semi, 1/2 cucchiaino di cremar tartaro, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di lievito.


Accendere il forno a 160°C. Separate gli albumi dai tuorli. Montate a neve con il cremor tartaro e tenete da parte. Setacciate la farina con il lievito e la vanillina. Montate i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungete l’olio, poi gli ingredienti secchi e infine l’acqua. Unite i due composti mescolando dal basso verso l’alto e facendo attenzione a non smontare gli albumi. Versate in uno stampo per Angel Cake infornate e cuocete per 45 minuti. Lasciate raffreddare capovolto. Per la ricetta della crema di copertura, cliccate qui.
ciambellone_3
Un particolare importante per la buona riuscita di questo dolce è lo stampo da Angel Food Cake che vi consiglio spassionatamente di acquistare. Sono certa non ve ne pentirete! Vi lascio qui il link diretto per poter procedere direttamente: clicca qui. Lo stampo non va imburrato ne infarinato questo perché una volta finita la cottura la torta va capovolta e deve rimanere “in aria” questo fa in modo che la torta rimanga soffice e ariosa.
ciambellone_4

P.S. Se ti va di condividere con me il risultato delle tue creazioni con zucchero e farina, sei il benvenuto! L’hashtag dedicato è #12Mwith per ogni social network! Non dimenticarlo… solo così potremo trovarti nell’infinito mondo del web!


Project by Verdiana Ramina for TintaCorda | Ricetta originale by Quello che piace a IreneChiarapassion | Se vuoi contattare direttamente Verdiana, Food Contributor di TintaCorda, scrivi una mail a: unamarmellatadifoto@gmail.com | Share #12Mwith

Condividi:

3 responses to “Come fare un ciambellone mascherato

  1. Ti consiglio proprio dal cuore e dalla gola di provare la ricetta originale dell’Angel Food Cake preparata con 12 albumi d’uovo accompagnata da una camy cream con lamponi per stemperarne un pò la dolcezza…superyummie. Il gusto dell’Angel Food Cake richiama il sapore dei Marsh Mellows. Ciao e buon pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *