Come decorare la tavola di Pasqua

Benvenuta Primavera, ti stavamo aspettando trepidanti! Giornate più lunghe e luminose, la semina dell’insalata nell’orto, la bicicletta in città e i picnic all’aperto. Quest’anno, cara mia Primavera, io e te faremo tante belle cose insieme! Finalmente è arrivato il momento in cui posso sbizzarrirmi con i colori dei fiori di stagione, ranuncoli e tulipani in prevalenza che amo da sempre e non mi stancano mai!

Amo decorare la tavola con i fiori, abbinando cromie diverse tra loro; trovo che diano un tocco di calore e di eleganza anche alle mise en place più semplici. I due dettagli a cui non rinuncio mai quando allestisco la mia tavola sono proprio fiori e candele.Come decorare la tavola di Pasqua

L’idea della mia tavola di Pasqua di quest’anno è davvero molto semplice. Una bella tovaglia bianca, un piatto piano neutro, bicchiere e piatto da antipasto dello stesso verde/blu intenso, posate con manico color oro che riprendono i decori del piatto; candele nelle stesse tonalità e un bel mazzo di fiori profumati con colori a totale contrasto.Come decorare la tavola di Pasqua

In questo styling grande importanza sicuramente deve essere data alla scelta della fantasia del tovagliolo, necessariamente NON tinta unita. Questo perché, diversamente, avremmo una tavola “piatta”, esageratamente semplice e senza alcun tocco originale. Io ho utilizzato dei tovaglioli con un motivo floreale in tessuto, ma in commercio potete trovarne di davvero carini anche in carta. Ricordatevi di utilizzare la carta solamente per pranzi o cene non formali.

Come decorare la tavola di Pasqua

La posizione del tovagliolo, che deve essere rigorosamente ben stirato, la potete scegliere tra queste tre possibilità:

  • A lato della forchetta, quindi a sinistra
  • Sopra il piatto
  • Tra il piatto e il sottopiatto

Il coltello va posizionato con la lama rivolta verso l’interno e la forchetta sempre a destra! Posizionate il bicchiere e da ultimo tutte le decorazioni a cui avete pensato per dare un tocco originale alla vostra tavola. Ci avete pensato vero? Il centrotavola non è mai un dettaglio da trascurare.

Come decorare la tavola di PasquaNel mio styling vedete come anche con semplici rami secchi fermati a fascio e qualche ovetto di cioccolato racchiuso in carta colorata, si possa ottenere un risultato scenografico davvero soddisfacente.

Potete dare un tocco in più, adagiando sul piatto un contenitore in carta per le uova, decorandolo con dei fiori bianchi. Io amo usare il Wax Flower, che trovo senza difficoltà e a un costo decisamente contenuto.

Come decorare la tavola di Pasqua

Personalmente amo le cose semplici, non troppo leziose e mai esageratamente “piene” 😉 Adoro lo stile minimalista, poche cose ma di buon gusto. Quello che consiglio sempre e che, a mio avviso, è parte fondamentale per la buona composizione in generale è essere sé stessi, fare ricerca ispirazionale per creare un proprio stile che dovrà diventare nel tempo uno stile inconfondibile. Impariamo a stupire non tanto con effetti speciali ma con la semplice eleganza e personalità!

Qui sotto trovate una gallery con alcune immagini della mia tavola di Pasqua che spero possano esservi di aiuto per ideare qualche meravigliosa mise en place per questo giorno speciale.


Photo & Styling: Valentina Crosetto | Piatti, posate e bicchieri: Zara Home | Fiori: Myosotis, Monza | Candele e uova di cioccolato: Tiger | Candelabri: Normann Copenhagen

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *