“TintaCorda è semplicità e bellezza. Un nuovo concept che veste gli spazi, profuma gli ambienti e arreda la casa”, in poche parole Valentina Crosetto, fondatrice della maison, riassume l’amore per il dettaglio e la cura del gusto alla base del suo progetto. “L’iter accademico in architettura e interior design mi hanno insegnato che non c’è vergogna nel desiderare oggetti belli e dalle forme perfette”. Non c’è tracotanza. Non c’è superficialità. TintaCorda è pura estetica dell’armonia. Nel suo sogno Valentina dirige la creatività in un team d’eccezione, selezionando materiali e colori come uno chef di alta ristorazione. Si definisce una fabric hunter, una cacciatrice di tessuti alla continua ricerca dell’ingrediente perfetto. Ricette e stoffe, lini e bottoni si confondono in una perfezione del bello da stella Michelin. Assaggiate il sublime di TintaCorda. Non per apparire, ma per appagare un desiderio dell’anima.

L’estetica è l’anima stessa di un prodotto. Abbiamo imparato che il bello in assoluto non esiste, perché ciascuno di noi ha parametri di selezione e categorie di gusto differenti. Abbiamo però compreso che esistono forme e concetti unici che definiscono l’eleganza. E ciò non significa necessariamente costoso. Crediamo infatti che il segreto dell’eleganza non risieda nell’ostentazione, ma piuttosto nell’attenzione ad un dettaglio. Certamente le cose belle hanno un prezzo, ma TintaCorda è l’esempio che si può indossare una borsa raffinata e arredare una casa da sogno a prezzi democratici.

Condividi: